Arte e Cultura per leggere e reinventare la realtà

I nostri progetti
Fondazione Cariplo, settore Arte e Cultura
Arte e cultura

Il Museo rinato

Il Palazzo Viani Dugnani, grazie al sostegno di Fondazione Cariplo, continuerà a ospitare il Museo del Paesaggio.

  • 31 ottobre 2017

Immersa nei panorami del Lago Maggiore e delle valli circostanti, la città di Verbania ospita un Museo che si pone proprio a difesa del paesaggio, e ispirato da questo ne prende il nome: è il Museo del Paesaggio. Istituito agli inizi del ‘900 dal filosofo e letterato Antonio Massara, trova sede all’interno del Palazzo Viani Dugnani nel 1914 e nel corso dei decenni si arricchisce di importanti opere artistiche e culturali, donate dalle famiglie di artisti del calibro di Arturo Martini, Mario Tozzi, Paolo Troubetzkoy e l’archeologo Enrico Bianchetti.

Il Museo e il Palazzo sono da sempre un punto di riferimento del territorio, in quanto elementi fondamentali del riconoscimento identitario della società Verbanese ed elementi caratterizzanti della storia e della culturale locale. Ma come spesso accade, il patrimonio culturale non è una risorsa sufficientemente valorizzata e, nonostante la sua importanza, la forte attrattività turistica e la grande capacità di consolidare l’identità nazionale, queste strutture finiscono per aumentare il proprio degrado senza possibilità di interventi consistenti che ne salvaguardino la bellezza e l’accessibilità.

“Il Palazzo Viani è stato dichiarato inagibile ed è rimasto chiuso per 2 anni …” spiega Paola Bertinotti, responsabile di strategia e progettazione del Museo del Paesaggio “… ma grazie all’intervento di Fondazione Cariplo e alla partecipazione al bando Patrimonio culturale per lo sviluppo, siamo riusciti nel mese di Giugno 2016 a riaprire il primo piano dello stabile e successivamente, a Marzo 2017, ad inaugurare l’apertura totale del Palazzo”. Attualmente il Museo del Paesaggio è quindi attivo con una vasta sezione dedicata all’esposizione di mostre di pittura, scultura, religione popolare ed è inoltre in allestimento una nuova sezione archeologica.

Infine Paola Bertinotti conclude ringraziando Fondazione Cariplo che “è stata un punto di riferimento, non solo per il sostegno nella realizzazione delle opere di ristrutturazione, ma soprattutto per esserci sempre stata vicina suggerendoci come procedere per ottimizzare le nostre attività culturali e riavviare al meglio il Museo dopo un così lungo periodo di chiusura”.

Il Palazzo Viani Dugnani continuerà, con il sostegno di Fondazione Cariplo e grazie al Bando Patrimonio culturale per lo sviluppo, a ospitare il Museo del Paesaggio completo della sua collezione artistica e delle attività per adulti e bambini.