Arte e Cultura per leggere e reinventare la realtà

I nostri progetti
Fondazione Cariplo, settore Arte e Cultura
Arte e cultura

Funder35: ancora pochi giorni per aderire al bando

Facilitare l’avvio d’impresa, formare gli operatori e agevolare lo sviluppo delle professionalità: questo il cuore del progetto nato per sostenere le migliori imprese culturali giovanili

  • 01 luglio 2016

FUNDER35 giunge oggi al suo secondo triennio e nasce nel 2012 da un progetto della Commissione per le Attività e i Beni Culturali dell’Acri, pensato per fornire opportunità di crescita e sviluppo alle imprese culturali giovanili già avviate, supportandone il posizionamento sul mercato, l’efficienza e la sostenibilità.

Continua a scendere la partecipazione dei giovani ai “luoghi di cultura” e le imprese culturali giovanili sono spesso minacciate da una forte fragilità strutturale e operativa, col rischio di dipendere da finanziamenti discontinui di pubblici e privati occasionali, che impediscono un lavoro più consolidato e costante.

Il ruolo delle Fondazioni può rivelarsi decisivo, per elaborare e fornire strumenti di facilitazione all’avvio d’impresa, di formazione degli operatori e di sviluppo delle professionalità.

Fondazione Cariplo, capofila del progetto, intende selezionare insieme ad altre 17 fondazioni  – Compagnia di San Paolo, Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Fondazione di SardegnaFondazione Cariverona, Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Cassa di  Risparmio di Parma, Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone, Fondazione con il Sud, Fondazione Livorno, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Sicilia – le migliori imprese giovanili operanti in campo culturale, e fornire loro un supporto per massimo tre anni, volto a sviluppare e consolidare le capacità organizzative, gestionali e imprenditoriali.

Possono partecipare al bando le imprese e cooperative sociali, le associazioni e le fondazioni senza scopo di lucro, impegnate da almeno 2 anni soprattutto nella produzione artistica e creativa e nei servizi di sostegno all’apprendimento, alla tutela e alla circolazione delle attività culturali. Il team deve essere costituito prevalentemente da membri di età inferiore ai 35 anni e avere sede in Basilicata, Calabria, Campania, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia e Valle d’Aosta o nelle province di Bologna, Modena, Parma e Ravenna in Emilia Romagna, Pordenone e Udine in Friuli-Venezia Giulia, La Spezia e Genova in Liguria, Ascoli Piceno e Ancona nelle Marche, Firenze, Livorno e Lucca in Toscana, Belluno, Padova, Rovigo, Verona e Vicenza in Veneto.

Mancano pochi giorni al termine per partecipare: bando e info al sito del progetto http://funder35.it/bando/.

Per chiarimenti e ulteriori dettagli: info@funder35.it.