Arte e Cultura per leggere e reinventare la realtà

I nostri progetti
Fondazione Cariplo, settore Arte e Cultura
Distretti Culturali

La tradizione liutaria: un patrimonio da trasmettere all’Umanità

Al via a Cremona il primo Corso di Laurea per Restauro e Conservazione di Strumenti musicali

  • 25 giugno 2016

L’antica tradizione liutaria di Cremona affonda le proprie radici nel XVI secolo e oggi è dichiarata ufficialmente patrimonio immateriale dell’Umanità. Come ha fatto il Distretto Culturale di Cremona a trasformare la preziosa eredità di questa eccellenza artigiana in un attrattore mondiale?

Innovazione e cultura

Cremona risponde all’ardua sfida con due parole chiave: sostegno dell’innovazione – scientifica e tecnologica – e consolidamento dei centri del sapere.

Nasce così, dal lungo e meticoloso lavoro dei protagonisti nel mondo della liuteria, della musica e della formazione, il primo Corso di Laurea quinquennale in Restauro di Strumenti musicali e scientifici, inaugurato lunedì 20 giugno alla presenza del ministro Stefania Giannini, e pronto all’avvio ufficiale a settembre a partire dal prossimo anno accademico, 2016/2017, presso il Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali dell’Università di Pavia (sede di Cremona).

Il corso mette in gioco un bagaglio molto ampio di competenze e discipline, pensato per offrire ai futuri restauratori, attraverso un percorso di formazione tecnica e culturale, gli strumenti umanistici e scientifici necessari per comprendere il settore dei beni culturali in tutta la sua complessità.

Il corpo docente coinvolto, di altissimo livello, è composto da docenti dell’Università di Pavia e del Politecnico di Milano per l’insegnamento delle materie teoriche, umanistiche e scientifiche, e da professionisti altamente specializzati, selezionati in base ai requisiti imposti dal Ministero dei Beni Culturali, per lo svolgimento delle attività di laboratorio e delle discipline che prevedono una competenza specifica extrauniversitaria. Completa l’offerta formativa un programma di seminari pubblici e incontri, gestiti dagli specialisti dei settori coinvolti.

Un progetto condiviso, un caso di buona governance

La nascita del corso di Laurea è il frutto di un lungo e intenso lavoro, compiuto in questi anni dal Distretto Culturale di Cremona per valorizzare i centri universitari, sostenere e rilanciare la Scuola di Liuteria, potenziare il sistema museale e i laboratori di ricerca presso il Museo del Violino, consolidare il sistema formativo con il Conservatorio, la Scuola civica di musica e le istituzioni scolastiche. Il progetto è stato sviluppato all’interno del Distretto Culturale finanziato da Fondazione Cariplo e questo ha consentito un profondo e proficuo intreccio tra pubblico e privato, un radicamento del corso nelle istituzioni culturali cittadine: diversi gli attori istituzionali coinvolti, dal Politecnico di Milano a Cr Forma, dalla Scuola Internazionale di Liuteria a Fondazione Museo del Violino, dal Comune di Cremona a Fondazione Cariplo.

La sostenibilità del percorso formativo è garantita dalle risorse ordinarie dell’Università di Pavia. Fondazione Cariplo contribuisce con un finanziamento di 350.000 euro, il Comune di Cremona mette a disposizione il personale specializzato in programmazione, fundraising e coordinamento.

Cremona è da sempre la prima città italiana dei liutai e si candida oggi a diventare il punto di riferimento in Italia nella formazione sul restauro degli strumenti.